Parmigiano Vacche Rosse… un formaggio speciale!

Il Parmigiano Reggiano è, come potete immaginare, il mio formaggio preferito, con cui sono cresciuto. Quando ero piccolo e abitavo in campagna, io con mio fratello e mia sorella andavamo al caseificio vicino a casa e per merenda mangiavamo il tosone, avvolto nella carta!

Per chi non fosse della zona, il tosone è la rifilatura del Parmigiano Reggiano appena prodotto, posto nelle caratteristiche fascere, prima di essere messo in salamoia.
Molti di noi associano il Parmigiano Reggiano al classico 24 mesi, tuttavia ci sono varie tipologie che mi piacciono molto e che anche i miei clienti apprezzano: una di queste è il Parmigiano Reggiano Vacche Rosse. Lo conoscete?

È un formaggio con una stagionatura minima di 24 mesi, contro i 12 del Parmigiano Reggiano tradizionale, che gli conferiscono un aroma intenso e caratteristico, con una conseguente migliore digeribilità. Nonostante la lunga stagionatura, mantiene un sapore dolce, delicato e persistente. Inoltre, anche le proprietà organolettiche sono differenti. Caratteristico il colore giallo paglierino, l’elasticità della grana, friabile e granulosa, l’aroma intenso ma delicato, che si mantiene anche oltre i trenta mesi di stagionatura.

Perché è speciale? Perché nasce dal latte delle Vacche Rosse di Razza Reggiana, bovini privilegiati che si nutrono solo di fieno, erba e fiori. Ecco perché il loro latte è particolarmente pregiato: è ricco di proteine, caseine e calcio, che lo rendono più digeribile e nutriente rispetto a qualunque altro Parmigiano.

Se lo volete degustare, vi aspetto nelle mie salumerie, sarà un piacere farvelo assaggiare!

[magento pid=’24,178,231′]

LASCIA UNA RISPOSTA